Andrea Radin abbandona l’attività agonistica

31 Maggio 2019
03A0360.jpg

Dopo 21 anni di carriera pallavolistica la forte banda di S. Quirino appende le ginocchiere al chiodo

21 anni, una vita. E’ il tempo che Andrea Radin ha passato sui parquet pallavolistici di tutta Italia. Dopo sette anni in maglia gialloblù e la magicacavalcata che ha portato i Passerotti della Tinet Gori Wines dalla B2 alla A2 il trentacinquenne schiacciatore di S. Quirino ha deciso di appendere le ginocchiere al chiodo e cessare la propria carriera agonistica. La decisione era nell’aria, ma Andrea l’ha comunicata ieri al DS Luciano Sturam.
Sono contentissimo dei miei anni a Prata – è il pensiero di Radin – Sono state sette stagioni cariche di soddisfazioni che hanno portato questo gruppo dalla B2 alla A2. Mi sono tolto lo sfizio di tornare nella seconda categoria nazionale, ma ora è venuto il momento di privilegiare la mia attività lavorativa. Tutti gli anni passati in palestra sono stati educativi e mi hanno aiutato anche nel lavoro. Ora continuerò a seguire da tifoso i risultati dei miei compagni. E non è escluso che in un secondo momento io possa dare una mano in società sfruttando le mie competenze professionali ed imprenditoriali”

UFFICIO STAMPA – Mauro Rossato – Tel: 347-6853170 – press@volleyprata.it