Buona la prima: ottime sensazioni dopo l’allenamento congiunto con Motta

18 Settembre 2021
03A0104.jpg

Ci sono ottime sensazioni al PalaPrata dopo il primo allenamento congiunto con l’HRK Motta. La Tinet si è imposta in 4 dei 5 set giocati, ma risultato a parte, la cosa che fa ben sperare è aver visto una squadra che ha le idee chiare su cosa fare e che pare divertirsi mentre gioca. E che è capace di reagire alle avversità senza afflosciarsi. Come dimostrato dopo il primo set che ha visto Motta maramaldeggiare per 12-25. Ma la Tinet dopo un ottimo turno al servizio di Porro a metà del secondo set ha capito di potersela giocare e ha ingranato la quarta, spingendo in servizio e alzando i giri in difesa. Certo la Tinet versione 21-22 è una squadra giovane e servirà avere pazienza, ben sapendo che potranno esserci passaggi a vuoto dovuti all’inesperienza. D’altro canto conforta la ricerca di mettere in campo con continuità tutto ciò che viene provato quotidianamente in allenamento. Il primo starting six della stagione ha visto in campo Boninfante in regia, Novello opposto, Bruno e Porro in posto 4, Bortolozzo e Katalan al centro e Rondoni libero. Ampio spazio ovviamente al turn over con l’impiego di Baldazzi che ha giocato due set in posto 2 e uno in posto 4, Dal Col, Pinarello e De Giovanni che hanno calcato il parquet al centro, in difesa e al palleggio e il giovane Jonathan Gaiatto che è entrato come cambio tattico in battuta.

Soddisfatto Coach Boninfante che ha visto i suoi ragazzi eseguire con continuità quanto viene proposto quotidianamente in allenamento.

TINET PRATA – HRK MOTTA 4-1
(12-25 / 28-26 /25-20 / 25-15 /15-12)

TINET PRATA: Baldazzi 7, Katalan 8, Meschiari, Pinarello (L) Dal Col 6, Gambella, Boninfante 3, Bruno 15, De Giovanni, Rondoni (L), Bortolozzo 5, Novello 14, Porro 13. All: Boninfante