I numeri della passata stagione e il ringraziamento agli sponsor

15 Giugno 2019
IMG_20190614_203808-1280x2279.jpg
Si è svolto ieri sera, nell’ormai tradizionale Bar Trattoria Prissinotti l’incontro per fare il punto sulla stagione passata e presentare a soci e partner gli obiettivi per quella futura. Una stagione, quella 2018-19 storica, impegnativa e ricca di soddisfazioni. E se la prima squadra è stata “vittima” della ristrutturazione dei campionati, che l’ha vista ritrovarsi nella neonata A3, grandi soddisfazioni sono arrivate a livello di coinvolgimento (il PalaPrata, soprattutto a livello di rapporto spettatori/abitanti, ma anche a livello assoluto è stato uno degli impianti più affollati dell’intera A2) e di risultati nel settore giovanile.
Come ben ricordato dal presidente Nerio Belfanti i quasi 200 tesserati gialloblù si sono distinti a più riprese portando in bacheca 3 titoli provinciali (U10 / U12 / U13) e 3 titoli regionali (U13 6×6 – U14 – U18) con la prima storica partecipazione a 2 finali nazionali oltre alla promozione in Prima Divisione della squadra femminile.
I NUMERI
Nel ringraziare gli sponsor convenuti, che seguono sempre con passione le attività del mondo gialloblù, il responsabile marketing Davide Carraro, assieme a Massimo Franco dell’agenzia D&Co che cura l’immagine dei Passerotti, hanno riportato alla mente i numeri della stagione. Un’annata che ha visto comparire il nome di Prata in oltre 400 articoli della carta stampata locale oltre che nei siti web sportivi. 30 sono stati i servizi sul Tg3 regionale, mentre i tifosi hanno potuto godere delle dirette streaming dei match sulla piattaforma LegaVolleyChannel.
Importante anche il coinvolgimento sui social con la pagina Facebook che ha sfiorato, in 11 mesi il milione di impression, raddoppiando anche il numero di condivisione dei contenuti. La neonata pagina Instagram viaggia sul migliaio di impression giornaliere, mentre il sito web ha coinvolto 52.000 visitatori unici.
IL COACH E IL COINVOLGIMENTO
La passione che si respira al PalaPrata aiuta anche la parte tecnica. Lo ha svelato il neo allenatore Jacopo Cuttini, presente all’occasione conviviale
Ci sono vari fattori che fanno scegliere ad un allenatore, ma anche ad un giocatore il Volley Prata. Innanzitutto la serietà e la solidità societaria. Poi l’idea chiara di un progetto da costruire assieme. La terza cosa è l’entusiasmo, che si percepisce netto anche da fuori. In questi giorni ho parlato con ragazzi, anche giovani. Molti mi hanno detto che al PalaPrata si respirava un’aria pazzesca e, oltre alla proposta tecnica, sono invogliati a venire qui per fare parte di questo ambiente”

UFFICIO STAMPA – Mauro Rossato – Tel: 347-6853170 – press@volleyprata.it