La Tinet cerca la undicesima vittoria di fila a Savigliano

21 Gennaio 2022
51824486243_8451925db4_o.jpg

Siamo uomini di mondo, cerchiamo l’undicesima vittoria di fila a Cuneo. Poco importa se Savigliano, meta della trasferta della Tinet Prata è distante una trentina di chilometri dal capoluogo di provincia, i gialloblù, sempre per restare in tema di metafora vogliono confermarsi principi del parquet.

La Tinet Prata è partita questa mattina alla volta del Piemonte dopo il consueto allenamento di rifinitura. Il morale è alto e non potrebbe essere altrimenti visto il bel momento che stanno attraversando gli uomini di Dante Boninfante. Dieci vittorie consecutive e il momentaneo podio nel Girone Bianco della Serie A3 Credem Banca.

La partita dell’andata porta alla mente un dolce ricordo: è stata infatti la prima vittoria dell’anno, ma, al contempo, tuttaltro che una passeggiata. Infatti la Monge-Gerbaudo aveva conquistato il primo set, prima di arrendersi nei successivi tre. Solo l’ultimo, finito 25-10 era stata una cavalcata trionfale per i Passerotti che nel secondo e terzo avevano dovuto estrarre dal cilindro tutte le loro risorse. MVP e Top Scorer della gara fu Baldazzi con 22 punti, che è ora in caccia dei 1900 punti in carriera in Serie A (ne mancano 20).

Savigliano è reduce da una sconfitta interna al tie break contro la Geetit Bologna e vorrà sicuramente riscattarsi. Per farlo si appoggerà a quello che è il suo giocatore più esperto ovvero la banda Andrea Galaverna. L’ultimo starting six schierato da Coach Bonifetto prevedeva in diagonale con il forte schiacciatore Dutto, che, ci perdonerà il gioco di parole è veramente duttile avendo giostrato per gran parte della stagione da centrale. Gonella e Ghio sono stati i centrali, mentre la diagonale palleggiatore/opposto era composta da Vittone e Bosio con Rabbia libero.

“Savigliano è una squadra temibile – racconta lo schiacciatore gialloblù Luca Porro – perchè difende molto. Sicuramente non puntano su una grandissima fisicità, ma sbagliano poco, sono molto tecnici e bravi in contrattacco. Hanno una bella qualità di gioco e dovremo mantenere alta le concentrazione In settimana abbiamo lavorato molto sul nostro contrattacco, perchè siamo convinti di poter fare ancora meglio. Poi come sempre battuta e qualità in ricezione saranno determinanti per il risultato”

L’appuntamento è per domani, sabato 22 gennaio, alle 20.30, al Palazzetto di Cavallermaggiore. Arbitreranno Roberto Russo di Genova e Rachela Pristerà di Torino

Diretta streaming garantita dal canale Legavolley.tv

UFFICIO STAMPA – Mauro Rossato – press@volleyprata.it – 347.6853170

CREDIT FOTOGRAFICO – Franco Moret