Tinet Gori Wines pronta per il primo derby stagionale a S. Donà

16 Novembre 2019
Jacob-torino.jpg

Pronti al primo derby contro un S. Donà reduce da un bottino di tre vittorie e abbonato alle partite finite al tie break. Sturam “Rispetto per tutti, paura per nessuno”. Link “La vittoria ci ha caricato. Nonostante la sfortuna ho buone sensazioni”

E’ in arrivo il primo derby stagionale. La Tinet Gori Wines domani alle 18.00 sarà di scena al Palasport “Fontebasso” di Noventa di Piave, dove affronterà l’Invent S. Donà. Una gara tra due squadre che si conoscono molto bene viste le numerose amichevoli precampionato che i due team hanno organizzato assieme.

I biancoblu di Michele Totire sono partiti alla grande, infilando un tris di vittorie nelle prime gare ed arrendendosi in un tiratissimo tie break finito 17-15 all’Unitrento la settimana scorsa, dopo essere peraltro stati in vantaggio per 0-2.

Guidati in regia dal pescarese Piazza (per lui già parecchi anni di esperienza in A2 tra Macerata, Cantù, Lagonegro, Bergamo e Alessano) che forma un’interessante diagonale con l’esperto opposto Giacomo Bellei (best scorer del team che viaggia a oltre 20 punti di media a partita). In banda il figlio d’arte Pietro Margutti (suo padre Stefano vinse tutto con il Messaggero Ravenna di Vullo, Kiraly e Timmons) e Cristofaletti con il polacco Kacperkiewicz pronto ad entrare in ogni situazione. Al centro della rete Cioffi e Polo mentre il libero è Sebastiano Santi.

Nel campo gialloblù ci sono alte possibilità che venga riproposto il sestetto vincente della scorsa settimana considerate anche le assenze di Baldazzi e Deltchev che sono comunque in fase di recupero

Faremo di tutto per giocarci le nostre carte – arringa i Passerotti il DS Luciano Sturam – Siamo consapevoli delle difficoltà che incontreremo, ma determinati a mettere in campo i nostri punti di forza per affrontare al meglio gli avversari. Abbiamo rispetto di tutti, ma paura di nessuno”

La settimana scorsa abbiamo conquistato una bellissima vittoria – ci dice Jacob Link, capace di marcare 26 punti contro Torino la settimana scorsa – Siamo stati un po’ sfortunati nelle ultime settimane con diversi infortuni quindi è più difficile trovare il giusto ritmo. La prossima partita sarà molto dura contro una squadra molto forte che ha iniziato il campionato bene. Conosciamo bene S. Donà perchè abbiamo giocato due volte contro di loro, ma ho buone sensazioni e spero che potremo portare un’altra vittoria a casa”

Non resta che presentarsi a Noventa di Piave pronti a fare il tifo in questo derby infuocato. Alle 18.00 daranno il fischio d’inizio Anthony Giglio di Trento e Maurina Sessolo di Treviso.