Tinet vuole mantenere la tradizione positiva con Bolzano

8 Gennaio 2021
50770319691_39ce51dafd_o.jpg

Il girone di ritorno si apre con la trasferta di Bolzano, che la Tinet non vuole assolutamente sottovalutare, per mantenere la tradizione positiva con gli altoatesini. L’andata, disputatasi meno di un mese fa, vide un Baldazzi da 36 punti. Nel mirino i forti bolzanini Anastasios e Dalmonte
Brusadin “Abbiamo lavorato sodo e puntiamo a migliorare sempre di più la nostra qualità di gioco”

La Tinet Prata ci terrebbe a mantenere una particolare tradizione: quella che l’ha sempre vista prevalere, nelle gare di Serie A contro Bolzano. Non un’impresa facile, quella che attende i ragazzi di Mattia nella gara che apre il girone di ritorno, considerando che nei precedenti ci sono stati anche tie break tiratissimi. Non fu facile neanche la gara di andata, giocatasi a metà dicembre e conclusa con un 3-1 che vide in tabellino un paio di set finiti ai vantaggi. Mattatori tra le fila ospiti l’opposto greco Anastasios e la banda Dalmonte capaci di mettere a referto rispettivamente 25 e 23 punti. Ma nel campo gialloblù ci fu una straordinaria giornata di Baldazzi (peraltro ex di turno) che mise giù ben 36 palloni

“In settimana abbiamo lavorato sodo – racconta l’assistente gialloblu Andrea Brusadin – finalmente con l’organico al completo. Bolzano è un avversario assolutamente da non sottovalutare ma a noi piacerebbe cogliere un bel successo in trasferta. Indipendentemente dalla squadra che andremo ad affrontare, che ovviamente studiamo nei dettagli, la cosa importante è la nostra preparazione e il nostro continuo miglioramento”

Nel recupero dell’Epifania la Mosca Bruno pur non potendo contare sul suo opposto titolare Anastasios si è arresa solo per 3-1 in casa del Sol Lucernari Montecchio

L’appuntamento è per domani alle 18.00 alla Palestra Max Valier di Bolzano. Arbitreranno Stefano Nava di Monza e Michele Marconi di Pavia e la diretta streaming sarà garantita dal canale ufficiale Legavolley.tv